Visualizzazioni (1854)

  Pubblicato mercoledì 2 febbraio 2022

ATTENZIONE! FRODI INFORMATICHE SUI PAGAMENTI E COORDINATE BANCARIE

Cosa fare in caso si riceva e-mail con richiesta di modifica delle coordinate bancarie

Recentemente, ci è stato segnalato che i criminali informatici intercettano comunicazioni di posta elettronica, alterando i dati contenuti nei documenti ufficiali e inviando e-mail false e fraudolente con richieste di modifica delle referenze bancarie, per indurre le aziende ad inviare pagamenti sul conto corrente del criminale.

NEL CASO IN CUI DOVESSI RICEVERE UNA RICHIESTA DI MODIFICA DELLE COORDINATE BANCARIE SU CUI PAGARE LE FATTURE A CIMM SPA, TI INVITIAMO A CHIEDERE SEMPRE UNA CONFERMA SUPPLEMENTARE DIRETTA, CONTATTANDO IL TUO REFERENTE COMMERCIALE IN CIMM.

Chiediamo cortesemente di verificare sempre che gli indirizzi e-mail da cui provengono le comunicazioni/documenti coincidano con quelli che utilizziamo abitualmente, e di contattarci immediatamente prima di procedere al pagamento in caso di discrepanza tra il codice IBAN ricevuto tramite e-mail fraudolenta e quello già utilizzato nei pagamenti precedenti. 

 

La direzione

CIMM SPA